Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<febbraio 2024>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829123
45678910
Eventi:





21 febbraio 2024
Trento - Sala conferenze Zuelli del Palazzo di Giurisprudenza - Via Verdi 53
Lavoro è integrazione? Seminario del Master in Diritto e Politiche delle Migrazioni - DIRPOM di Unitn







News
21 febbraio 2024
Corsi di lingua italiana online gratuiti per universitari con protezione internazionale o speciale
I corsi sono organizzati dalla Società Dante Alighieri. Domande entro il 31 marzo

19 febbraio 2024
Ratificato il Protocollo Italia-Albania sui centri per migranti
Via libera definitivo in Senato alle strutture per le procedure di frontiera e di rimpatrio in Albania

16 febbraio 2024
Da Family for Every Child un toolkit a supporto dell’integrazione dei minori stranieri Soli
L’evento di presentazione si svolgerà online in lingua inglese, mercoledì 21 febbraio 2024 alle ...


Rifugiati

le proposte dell’UNHCR per una UE che garantisca una migliore protezione


L'UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, ha sollecitato Svezia e Spagna affinché, durante le rispettive presidenze di turno dell’Unione Europea nel 2023, stabiliscano la rotta per una UE che protegga meglio le persone costrette a fuggire.

In particolare l’agenzia delinea una serie di azioni semplici ma efficaci che funzionino sia per gli Stati dell’UE che per le persone che fuggono da guerre e persecuzioni.

Il documento UNHCR’s Recommendations for the Swedish and Spanish Presidencies of the Council of the EU fornisce una roadmap concreta, basata sulle buone pratiche del 2022.

La strada verso un’Unione che protegga meglio i rifugiati è basata sull’accordo e sull’implementazione della bozza del Patto UE sulla migrazione e l’asilo ed è vincolata all’impegno di tutti gli Stati dell’UE di sostenere il diritto di richiedere asilo. Il patto nel suo insieme rappresenta un’opportunità di garantire un approccio esauriente, prevedibile e ben gestito all’asilo e alla migrazione nell’Unione Europea.

L’UNHCR mette in guardia contro qualunque altra proposta nell’UE che metta a rischio questa potenziale riforma attraverso la riduzione degli obblighi di asilo, l’abbassamento degli standard e delle pratiche e la riduzione degli spazi di protezione in Europa.

L’UNHCR raccomanda alle prossime presidenze di concentrarsi sul garantire l’accesso a procedure di asilo eque ed efficienti, così come sulla creazione di meccanismi efficaci di solidarietà e condivisione delle responsabilità senza ricorrere alle deroghe.

Mentre molti paesi dell’Unione Europea continuano a sostenere i rifugiati e a tenere alto l’impegno europeo e internazionale per i diritti umani, ai confini dell’Unione continuano a verificarsi respingimenti violenti e gravi violazioni dei diritti umani.

Queste violazioni mettono a rischio la vita delle persone e compromettono i diritti umani, compreso l’accesso all’asilo e il diritto alla vita. Garantire l’accesso ai territori e all’asilo e affrontare il problema della violazione dei diritti umani alle frontiere sono elementi chiave di un sistema di asilo europeo equo e sostenibile.

Le misure proposte dall’UNHCR assicurerebbero procedure di asilo efficienti ed eque per riconoscere le persone bisognose di protezione internazionale, anche in tempi di crisi e tenendo in considerazione i rischi ulteriori per le persone con bisogni specifici. Queste devono essere integrate da misure efficaci di solidarietà per garantirne la sostenibilità.

La Dichiarazione di Solidarietà del 2022 fornisce una buona base per un meccanismo di ricerca e salvataggio e di sbarco che salvi vite umane e condivida la responsabilità tra gli Stati dell’Unione Europea. La garanzia di un ritorno dignitoso nei paesi di origine per le persone che lo desiderino o per coloro che non sono stati ritenuti bisognosi di protezione internazionale sono ugualmente fondamentali per un sistema di asilo che sia credibile e funzionante.

Quasi tre quarti dei rifugiati del mondo e delle altre persone che necessitano di protezione internazionale vivono in paesi a basso o medio reddito. L’UNHCR incoraggia le presidenze a rafforzare la solidarietà globale e la condivisione delle responsabilità, in linea con il Global Compact sui Rifugiati, collaborando e sostenendo ulteriormente i paesi e le regioni che ospitano la maggior parte di rifugiati e sfollati, anche aumentando il reinsediamento.



dati pubblicazione

Fonte: Portale Integrazione Migranti
Data: 20/01/2023
Area: area pubblica

link

Internet UNHCR’s Recommendations for the Swedish and Spanish Presidencies of the Council of the EU

Tag

Evento Notizia
UNHCR_proposte_alla_UE_sulla_protezione



File Allegati
Nessun file allegato...




Ultimi Documenti Pubblicati
13 novembre 2023
Gli Enti della Rete di Assistenza al cittadino straniero
Aggiornamento degli sportelli e delle Amministrazioni attive nella Rete di Assistenza ANCI

09 novembre 2023
Flussi 2023-25, le nuove quote di ingresso per lavoro
Le quote sono distribuite su tre anni per diverse tipologie di lavoro e lavoratori. Il 2 dicembre ...

19 ottobre 2023
Gli Enti della Rete di Assistenza al cittadino straniero
Aggiornamento degli sportelli e delle Amministrazioni attive nella Rete di Assistenza ANCI




Legislazione-Giurisprudenza
03 novembre 2023
Circolare n 5969
D.P.C.M 27 settembre 2023, recante la programmazione dei flussi d’ingresso dei lavoratori non ...

05 ottobre 2023
DECRETO-LEGGE 5 ottobre 2023, n. 133
Disposizioni urgenti in materia di immigrazione e protezione internazionale, nonché per il supporto ...

27 settembre 2023
DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 settembre 2023
Programmazione dei flussi d'ingresso legale in Italia dei lavoratori stranieri per il triennio ...




Domande & Risposte
10 novembre 2023
È possibile rilasciare documenti di guida o di circolazione agli stranieri in attesa del rilascio, rinnovo o conversione ... Si, come chiarito dalla circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti "non sussistono ...

10 novembre 2023
Hanno diritto all'assegno unico i titolari di un permesso di soggiorno in fase di rinnovo Si, come chiarito dall'Inps nel messaggio del 25 luglio 2022 se il permesso di soggiorno è scaduto, ...

10 novembre 2023
Un richiedente asilo ancora in attesa del rilascio del permesso di soggiorno può aprire un conto corrente di base? Si, come chiarito dalla Circolare ABI del 19 aprile 2019 anche un richiedente asilo può aprire un ...